A tutti i colleghi!

All'inizio del mese ho scritto al MIUR (vedi lettera allegata qui di seguito) per rappresentare una difficoltà comune a tutti gli Istituti Educativi. La maggior parte di noi, a suo tempo, ha dovuto compilare almeno due R.A.V., uno per la scuola primaria e secondaria di I grado, ed un secondo per i licei o gli altri tipi di scuole secondarie di II grado. Questo tipo di intervento ci ha obbligato a compilare in modo non sempre lineare le varie sezioni perché molte attività o interventi sono ovviamente comuni e trasversali ai vari ordini di scuola. E non abbiamo potuto inserire niente che riguardasse la residenzialità e gli aspetti correlati.

In questa fase le difficoltà sono aumentate, perché il due R.A.V. sono stati restituiti un'unico questionario in molte parti incongruente, perché i dati sono stati fusi in modo non sempre preciso e non possono essere modificati, con la conseguente problematica di rendere difficile la compilazione finale.

Alla pubblicazione, come da recente informativa, non corrisponderà la visibilità del RAV. Comunque, dopo una riapertura nel mese di settembre, i RAV saranno visibili e questo comporterebbe, per molti convitti ed educandati, il manifestare una situazione non veritiera ed in molti casi addirittura fuorviante. 

Il MIUR, nella persona del responsabile dei SNV dott. Previtali ci ha risposto e nel raccomandarci di completare comunque il RAV nei termini previsti, ha assicurato una serie di interventi (vedete quello che ci ha scritto) che consentiranno alle nostri istituzioni di "uscire allo scoperto" in modo adeguato. Io ad alcuni colleghi del Direttivo saremo al MIUR il 26 agosto e vi aggiorneremo. nel frattempo, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. siete pregati di segnalare, URGENTEMENTE, tutte le questioni inerenti al RAV, in modo da poter redigere un documento di sintesi e fare delle proposte operative.

Cordialmente

Luciano Tagliaferri - Presidente ANIES

Gentilissimo Luciano Tagliaferri,
come da accordi, a seguito del nostro contatto telefonico di ieri, ho sentito il direttore dell'Invalsi Paolo Mazzoli 
che legge in cc e a cui competono per norma le regolazioni degli indicatori per la valutazione delle Istituzioni
scolastiche. Le proponiamo di vederci al MIUR (Lei e/ o chi ritiene possa rappresentare la situazione dei Convitti ed educandati)
mercoledì 26 agosto alle ore 15.
In questo modo avremo la possibilità di approfondire e comprendere meglio le esigenze dei convitti per concordare
insieme le migliori soluzioni. Sicuro della sua attenzione, resto in attesa di una conferma. Cordialità Damiano Previtali Dirigente Ufficio IX Sistema Nazionale di Valutazione MIUR DGOSV Viale Trastevere, 76/A 00153 ROMA