Lo sapevamo ma non se lo ricordavano tanti nostri amministratori locali (provincie e regioni) che anche in queste ultime ore (so di Lucera, qualcosa mi diceva anche il collega di Potenza) hanno previsto nel loro piano Regionale il dimensionamento e quindi di fatto la chiusura di convitti.

Il Direttore Palumbo, grazie alle molte nostre sollecitazioni, ci ricorda CHIARAMENTE che non si può fare (vedi allegato).

Invito tutti i colleghi interessati a trasmettere anche da parte nostra questa nota ai relativi Presidenti di Regione e USR. Se non desisteranno, l'ANIES attiverĂ  una causa presso gli organi competenti a difesa dei diritti delle nostre istituzioni scolastiche.

A presto

Luciano Tagliaferri